4 ragioni per fare squat

pexels-photo-2417485.jpeg
Photo by Oleg Magni on Pexels.com


Dall’inglese “to squat”, accovacciarsi, un esercizio che non viene tradotto, per l’autorevolezza con cui si è affermato nella pratica del bodybuilding e del fitness.

Gli squat sono l’esercizio perfetto per potenziare la parte inferiore del corpo. Compiere uno squat consiste nel piegare le ginocchia per abbassare i fianchi da una posizione eretta, come se si stesse per sedersi su una sedia, usando la forza del corpo inferiore per riportare poi il corpo in posizione eretta.
“Accovacciarsi” correttamente è un esercizio utile all’allenamento di tutto il corpo, per questo motivo dovrebbe essere aggiunto alla quotidiana routine di allenamento.
Fare squat non richiede necessariamente attrezzatura.  Può essere fatto a casa, fuori, in palestra o ovunque si abbia l’opportunità.  Una volta fatto correttamente il movimento base, è possibile aggiungere peso rendendo l’esercizio avanzato.

Sono 4 i principali motivi per cui gli Squat dovrebbero essere fatti.

  1. Tonificazione glutei e gambe

Gli squat usano i muscoli dei glutei per aiutare a spingere il corpo in posizione eretta, con evidenti risultati tonificanti, donandogli un aspetto più sodo e più sagomato o aumentandone le dimensioni, mentre tonificano i muscoli delle gambe, in particolare quadricipiti e corde del ginocchio. Gambe più forti forniscono una base più stabile per ogni movimento, riducendo gli infortuni.

  1. Aumento del flusso sanguigno

Esercitare i muscoli della parte inferiore del corpo stimola il flusso sanguigno verso quella parte del corpo, aumentando la circolazione in tutto il corpo.
Fare squat lentamente con grande peso costruisce i muscoli, in particolare il grande gluteo, e aiuta ad alleviare parte della pressione sulle pareti delle arterie, permettendo al sangue di fluire liberamente. Fare squat velocemente con pesi leggeri, lo trasforma in un esercizio cardio che fa pompare il cuore più velocemente.

  1. Rafforzamento delle articolazioni e del core

Rafforzare i muscoli significa anche rafforzare le articolazioni.  Quando si lavorano i muscoli delle cosce, anche le ginocchia e i fianchi vengono stabilizzati.

Alzandosi da uno squat, la zona core è vitale per aiutare a riportare in posizione eretta.  Effettuare degli squat adeguati esercita anche i muscoli addominali. È importante eseguire correttamente gli squat, quindi assicurarsi che le ginocchia non superino i piedi e che il peso sia focalizzato sui talloni.

  1. Migliore postura, salto, corsa e attività quotidiane

Fare squat aiuta anche a stabilizzare la colonna vertebrale, quindi a sedersi e ad alzarsi in modo eretto. Con una base più forte, il salto e la corsa vengono migliorati, sostenendo il corpo con maggior forza rispetto al suolo, spingendo il terreno più energicamente.  Anche chinarsi o salire le scale diventa più facile.

Esistono diverse varianti da provare per isolare diversi gruppi muscolari, fra cui gli  yoga e plié squat, i sumo squat ed altri tipi di squat a seconda che il movimento di accovaccia mento sia centrale o laterale, lento o con salto, con braccia in diverse posizioni. Varianti tutte valide per completare l’allenamento della parte bassa del corpo. 


Leave a Reply